La zona è ben servita di mezzi pubblici, bar, pasticcerie, ristoranti, pub, cinema, discoteche, banche, negozi per lo shopping, ambasciate, città universitaria La Sapienza, e altre comodità ancora.

Il Bed and Breakfast è collocato accanto al Quartiere Coppedè, caratteristico e originale quartiere, costruito durante gli anni '30, conserva ancora l'architettura e il nome del progettista toscano: l'architetto Coppedè, che mise insieme motivi floreali tipici dello stile liberty. Il quartiere, per la sua particolarità e tranquillità, è stato spesso scelto come luogo di ambientazione per spot pubblicitari e film italiani e stranieri.

Nelle immediate vicinanze si trova Villa Borghese, il parco principale di Roma. La progettazione della Villa cominciò agli inizi del 1600 quando papa Paolo V Borghese ottenne il suo mandato pontificio. All'ingresso di Villa Borghese, entrando da Porta Pinciana, è posta l'enorme statua che ricorda e commemora il poeta e scrittore tedesco Wolfgang Goethe. Uno dei punti più belli della villa è il Giardino del Lago, recintato da una cancellata che sottolinea la sua forma irregolare. Al centro, su un'isola artificiale, è stato eretto un tempietto dedicato a Esculapio. Famosa è piazza di Siena, scenario di concorsi ippici, che fin dalla sua realizzazione ha sempre ospitato corse di cavalli e caroselli. Giunti alla terrazza del Pincio, la vostra lunga passeggiata nel Parco sarà premiata da un panorama stupendo sulla città di Roma, non lasciatevi scappare questa occasione!

Non si può dimenticare Galleria Borghese situata all’interno dell’omonima Villa, questa galleria mette in mostra la regina delle raccolte private del mondo, e non a torto: qui sono esposte opere celeberrime come Paolina Borghese di Canova o la meravigliosa statua di Apollo e Dafne del Bernini. Tra le opere pittoriche sono esposte tele di Raffaello come la nota Deposizione di Cristo, sei famosi quadri del Caravaggio tra cui il Ragazzo con canestro di frutta e ltri importanti capolavori di grandi artisti che diedero vita al Barocco romano, poi imitato in tutta Europa.

Inoltre, accanto a Villa Borghese si trova il Bioparco, dove un tempo c'era il Giardino Zoologico, un posto che mette d'accordo gli animali e i visitatori. Sono state ridotte le gabbie, presenti solo per quegli animali che senza potrebbero essere un problema, e in generale si è cercato di creare ambienti più simili al loro habitat naturale.

In poche fermate di tram vi troverete alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Belle Arti. Nata nel 1883 col compito di documentare l'arte contemporanea dell'Italia unita, inizialmente fu ospitata nel Palazzo delle Esposizioni, realizzato da Pio Piacentini, oggi importante sede di mostre temporanee. Dal 1915 è ospitata nel Palazzo delle Belle Arti costruito dall'architetto Cesare Bazzani. Comprende più di 5.000 opere tra pittura e scultura più 12.000 disegni e stampe, quasi tutte acquistate dallo Stato italiano, mentre una minima parte deriva da donazioni private e lasciti di artisti.

Una bella passeggiata vi condurrà a Villa Ada, un parco molto grande con prati per correre e per rilassarsi. Ci sono piste per le biciclette e per pattinare e qui gli amanti dello sport vengono a praticare le loro discipline preferite e ad allenarsi. Andando al lago, costruito di recente, è possibile assistere o partecipare a gare di barche radiocomandate.

Sulla Via Salaria vicino Villa Ada si trovano le Catacombe di Priscilla ove vennero sepolti sette papi, vittime della persecuzione dell'imperatore Diocleziano, molti santi e trecento presunti martiri. Sono le suore Benedettine a fare da guide per la visita. Il monumento funerario più importante è la Cappella Greca così chiamata per via di due iscrizioni in greco dipinte sull'intonaco di una nicchia. Questo luogo è completamente affrescato con immagini tratte dal Vecchio e dal Nuovo Testamento.

E non finisce qui!

Con gli autobus numero 63 oppure 630 arriverete a Via Veneto, Piazza Barberini, Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, Piazza Venezia-Altare della Patria e Quartiere Trastevere.

A Piazza Buenos Aires c'è la fermata dei Tram:
numero 3 per Basilica di San Giovanni in Laterano, Colosseo e Circo Massimo. Il numero 19 porta a Città del Vaticano.